Per il conseguimento del diploma di Mediatore Linguistico, lo studente deve avere acquisito 180 crediti formativi e sostenere un esame finale.
L’esame tende ad accertare la preparazione di base e professionale del candidato e consiste in una dimostrazione dell’acquisita professionalità, mediante apposite prove scritte e orali.
L’esame consiste nella discussione in italiano e nelle due lingue straniere obbligatorie di un elaborato scritto (traduzione, glossario o repertorio specialistico), su un argomento attinente al profilo professionale, concordato con il relatore.
Lo studente che ha conseguito il diploma può proseguire gli studi ai fini del conseguimento della Laurea Magistrale.